Consorzio
   
FAQ
 
             
   

Quanti sono i comuni del Consorzio Albese Braidese servizi rifiuti?
Sono 55: Alba, Baldissero d'Alba, Barbaresco, Barolo, BeneVagienna, Bra, Camo, Canale, Castagnito, Castellinaldo, Castiglion Falletto, Castiglion Tinella, Ceresole d'Alba, Cervere, Cherasco, Corneliano d'Alba, Cossano Belbo, Diano d'Alba, Govone, Grinzane Cavour, Guarene, La Morra, Magliano Alfieri, Mango, Marene, Monchiero, Monforte, Montà , Montaldo Roero, Montelupo, Monteu Roero, Monticello, Narzole, Neive, Neviglie, Novello, Piobesi d'Alba, Pocapaglia, Priocca, Roddi, Roddino, Rodello, S Vittoria d'Alba, S.Stefano Belbo, S.Stefano Roero, Salmour, Sanfrè, Serralunga, Sinio, Sommariva del Bosco, Sommariva Perno, Treiso, Trezzo Tinella, Verduno, Vezza d'Alba.

A quanto ammonta la raccolta differenziata nel Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti?
La raccolte differenziate effettuate presso il CO.A.B.SE.R. sono pari al 50% dei rifiuti prodotti. Più precisamente circa 46.000 tonnellate di rifiuto ogni anno vengono avviate a recupero grazie alla raccolta differenziata.

Perché dovrei fare la raccolta differenziata?
Ci sono vantaggi di carattere ambientale dal momento che ogni rifiuto avviato a recupero genera un altro prodotto o eventualmente energia, a seconda del tipo di materiale. Grazie alla raccolta differenziata, negli ultimi 10 anni, si è evitata la costruzione di una ulteriore grande discarica sul nostro territorio. Poi ci sono vantaggi economici, in quanto il rifiuto differenziato viene venduto a beneficio dei comuni consorziati. In questo modo si sostengono (almeno in parte) gli ingenti costi delle raccolte.

Quali sono le raccolte differenziate attive sul nostro territorio?
Presso i comuni consorziati occorre separare la carta e cartone il vetro, la plastica e tutti i rifiuti che vengono ritirati presso i centri di raccolta consortili.

Quanti sono e dove si trovano i centri di raccolta consortili?
I centri di raccolta consortili sono 17 e si trovano ad Alba (C.so Bra), Bra (C.so Monviso), Bra (Pollenzo), Priocca, Canale, Montà, Monticello d’Alba, Neive, Narzole, Novello, Sommariva del Bosco, Santo Stefano Belbo, Pocapaglia, Cherasco, Cervere, Marene e La Morra.

Perché non si raccolgono le lattine di alluminio?
In realtà le lattine di alluminio si raccolgono presso i centri di raccolta e vanno conferite assieme al ferro.

Dove va conferito il tetrapak?
Il tetrapak (confezioni del latte, succhi di frutta ed altri prodotti alimentari) può essere conferito insieme alla carta e cartone.

Si possono buttare le lattine assieme alla plastica?
No. Nei sacchi gialli vanno introdotti solo gli imballaggi in plastica.

Posso usare anche sacchi viversi da quelli gialli per la raccolta della plastica?
No. Per la raccolta della plastica è obbligatorio usare i sacchetti gialli distribuiti gratuitamente.

I sacchetti gialli per la raccolta della plastica dove si ritirano?
Presso il comune di residenza: viene fatta una distribuzione annuale che dovrebbe essere sufficiente per tutto l’anno. I sacchi gialli vanno usati dalle famiglie solo per la raccolta degli imballaggi in plastica ed è vietato ogni altro utilizzo.

I cassonetti bianchi per la raccolta della carta/cartone dove si ritirano?
Occorre fare la richiesta di assegnazione presso il Comune di residenza. La consegna viene fatta dagli addetti del Comune a titolo di comodato d’uso. Dunque i cassonetti non sono di proprietà degli utilizzatori, i quali sono responsabili di rotture o danni arrecati ai medesimi. Gli utenti devono riconsegnare i cassonetti agli addetti del Comune in caso di trasferimento o mancato utilizzo.

Ci sono dei vantaggi se faccio il compostaggio domestico?
Oltre ai rilevanti vantaggi ambientali ed economici, alcuni comuni praticano uno sconto sulla tassa rifiuti. Per sapere se tale sconto è praticato anche dal tuo comune, contatta gli uffici municipali di residenza.

Perché molti centri di raccolta non sono aperti tutti i giorni?
Per un fatto di costi. Siccome sono spese che ricadono sui cittadini, occorre fornire un servizio sufficiente, senza sprecare risorse a danno dei contribuenti.

Come funziona il servizio di raccolta contenitori bonificati per prodotti fitosanitari?
È un servizio riservato alle aziende agricole. I titolari dell’Azienda agricola interessata devono prenotare il servizio presso il comune e consegnare al raccoglitore incaricato i contenitori bonificati dentro sacchi trasparenti e con apposita etichetta riportante i dati identificativi dell’Azienda stessa. È un servizio gratuito.

Come funziona il servizio di raccolta teli di serra?
È un servizio riservato alle aziende agricole. I titolari dell’Azienda agricola interessata devono prenotare il servizio presso il comune e consegnare al raccoglitore il materiale pulito e legato. È un servizio gratuito.

Cosa devo fare se  non vengono ritirati i rifiuti nella mia via?
Intanto occorre prestare attenzione a quando si espone il cassonetto o il sacchetto ed essere certi che l’esposizione avvenga prima del passaggio del mezzo di raccolta. Se poi il mezzo non dovesse passare, è importate segnalare il disservizio al comune di residenza o tramite il form specifico (Modulo Richiesta Informazioni) specificando bene il luogo e l’ora del presunto disservizio.

È possibile avere una certificazione di avvenuto smaltimento di apparecchiature elettriche tipo frigo o TV?
Sì, è possibile, previa richiesta da inoltrare al CO.A.B.SE.R. compilando l’apposito modulo.

 

 

 

Home
 
News
Consorzio
Dove siamo
Contatti
Amministrazione trasparente
FAQ
Links
 
Raccolta nei comuni
Centri di raccolta
Trattamento
Smaltimento
Recupero
 
Raccolta differenziata
Parco del Roero
Statistiche di raccolta

 

 

 
   
Consorzio Albese Braidese Servizi Rifiuti
     
         
Privacy Policy - allisio design